SPAL-REGGINA SABATO 27 ORE 14

Tutto sulla Reggina

Moderatori: Bud, NinoMed, Lilleuro

Avatar utente
spirito libero
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4711
Iscritto il: 11/05/2011, 13:24

E comunque noi tifosi non scendiamo in campo quindi possiamo sognare quanto vogliamo... L'importante è che la squadra rimanga concentrata... E meno male che arrivano tutte partite con grandi squadre perché aiutano a non sottovalutare nessuno.
Empoli, Pisa e Monza ci diranno se ci salveremo senza patemi o potremo puntare a qualcosa in più
Se dai la mano ad un milanista lavala, ma se la dai ad uno juventino controlla che non ti manchi un dito
Avatar utente
Lilleuro
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10280
Iscritto il: 11/05/2011, 14:32
Località: Roma

Ragazzi ognuno facesse come gli pare, alla fine l'importante è che ognuno viva certi momenti/periodi secondo il proprio carattere.

E' vero, in campo ci vanno giocatori e non i tifosi, tuttavia a mio parere non sono due mondi così distinti. Vivo a Roma, qui l'ambiente storicamente influenza e parecchio anche la squadra. In positivo ma soprattutto in negativo, è sempre stato così. Ho visto mille cadute rovinose (spesso definite "inspiegabili") che hanno fatto tornare sulla terra una tifoseria abituata a volare con la fantasia alla prima occasione. E questo, in un ambiente così viscerale, influisce anche sulla squadra.

Detto questo, ognuno vive le cose a modo proprio e non si può impedire ai tifosi di sognare se il loro istinto li porta a farlo. Così come non lo si può imporre a coloro che preferiscono rimanere con i piedi per terra e vivere alla giornata, soprattutto dopo una stagione così :wink

Personalmente mi godo la relativa tranquillità del momento, una cosa che in pratica non abbiamo mai avuto. Dopo un campionato sofferto come questo, è assolutamente tanta roba.
Come si dorme non è importante, come si è svegli è importante

Cit. Vadinho
Avatar utente
onlyamaranto
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3649
Iscritto il: 12/05/2011, 8:43

Con la squadra che ho visto ieri, adesso mi aspetto molto di più che la salvezza tranquilla, e assolutamente sogno i playoff, sono alla nostra portata.
Se non sarà possibile pazienza, non morirà nessuno, il calcio è bello per questo, l'essere tifoso ancora di più.

"...e qualcosa rimane
tra le pagine chiare e le pagine scure... "
Avatar utente
Tifoso58
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 233
Iscritto il: 14/12/2020, 20:33

Sì, certo, esaltarsi o restare più controllati è una questione di carattere, individuale.
Io personalmente aspetto di vedere come vanno le prossime 3 partite, poi magari deciderò se staccare o meno i piedi da terra :wink
stefano
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 861
Iscritto il: 11/05/2011, 19:25

...e pensare che sarebbe bastato tirare dentro 3 rigori e non vedere papere catastrofiche del portiere per avere diversi (non pochi) punti in piu' ,e parlare di un campionato da playoff.
Ma va bene cosi
Avatar utente
onlyamaranto
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3649
Iscritto il: 12/05/2011, 8:43

Ragazzi questa è un'altra squadra, non la paragoniamo a quella di prima perché sono due mondi lontanissimi, io sono convinto che la stessa partita di sabato scorso, sempre in undici contro dieci, l'avremmo persa.

"...e qualcosa rimane
tra le pagine chiare e le pagine scure... "
mubald
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4210
Iscritto il: 11/05/2011, 14:23

onlyamaranto ha scritto: 01/03/2021, 14:21 Ragazzi questa è un'altra squadra, non la paragoniamo a quella di prima perché sono due mondi lontanissimi, io sono convinto che la stessa partita di sabato scorso, sempre in undici contro dieci, l'avremmo persa.
Il ruolo giusto per Folorunsho e altri,un portiere che para e uno che la butta dentro. Non c'e' dubbio che e' un'altra squadra
AH,la vita!Sei single?Ti mancano cose che puoi avere da accoppiato.Sei accoppiato?Non puoi avere tutte le liberta' che hai da single
Avatar utente
Lilleuro
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10280
Iscritto il: 11/05/2011, 14:32
Località: Roma

onlyamaranto ha scritto: 01/03/2021, 14:21 Ragazzi questa è un'altra squadra, non la paragoniamo a quella di prima perché sono due mondi lontanissimi, io sono convinto che la stessa partita di sabato scorso, sempre in undici contro dieci, l'avremmo persa.
Ogni partita fa storia a se. All'andata giocammo meglio della Spal, avremmo meritato la vittoria pur giocando in inferiorità numerica per tutta la partita (10 contro 11, non il contrario). Quando si parla di rigori sbagliati, si parla di episodi che sono stati decisivi, al di là di come vanno le cose oggi.
Come si dorme non è importante, come si è svegli è importante

Cit. Vadinho
Rispondi