REGGINA-FROSINONE SABATO 25 ORE 16,15

Tutto sulla Reggina

Moderatori: Bud, NinoMed, Lilleuro

Avatar utente
Tifoso58
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 368
Iscritto il: 14/12/2020, 20:33

Uniche note positive rispetto al primo tempo l'intraprendenza, le doti tecniche, e un minimo di rapidità d'esecuzione di Cortinovis, e devo dire Laribi, che qualche azione mezza decente è riuscito a farla, e in confronto a Ricci pari chi trasìu Messi.
Comunque pareggio in bianco giustissimo, nessuna delle due formazioni meritava i tre punti.
Punto importante in chiave salvezza tranquilla, che mi sembra il massimo delle ambizioni che può nutrire questa Reggina, onestamente.
Avatar utente
Lilleuro
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10488
Iscritto il: 11/05/2011, 14:32
Località: Roma

Di Chiara in involuzione fa abbastanza sorridere :D

Mi è sfuggito il momento della sua evoluzione in effetti, a parte il passaggio da pubertà ad adolescenza ad età adulta, non credo ne abbia mai avuti altri in vita sua.
Come si dorme non è importante, come si è svegli è importante

Cit. Vadinho
Avatar utente
onlyamaranto
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3764
Iscritto il: 12/05/2011, 8:43

Sì guardiamo il lato positivo, siamo in continuità di risultati e in serie B è importantissimo. Cortinovis ha bei numeri e se fosse entrato quel tiro lo avremmo giustamente osannato. Aglietti deve avere più coraggio a sedere chi non è in forma, Di Chiara non lo è? Con la Spal ha fatto una grande partita, oggi no, in panchina e gioca Liotti, quale motivazione ci può essere per non provare? Non conta il singolo ma il gruppo, tutti insieme per un unico obiettivo, che per me sono i playoff.

"...e qualcosa rimane
tra le pagine chiare e le pagine scure... "
Avatar utente
nick
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1194
Iscritto il: 11/05/2011, 18:10

Partita bruttina, le squadre hanno pensato più a distruggere che a costruire. I ciociari sono forti soprattutto a centrocampo e in difesa e sono messi bene in campo da Grosso. Abbiamo perso brillantezza ma più o meno siamo questi. Peccato per Cortinovis, ha fatto il miracolo il loro portiere che con quell'intervento risulta a mio modo di vedere il migliore in campo. Manteniamo l'imbattibilita che sarà messa a dura prova sabato prossimo sul campo della capolista Pisa...
« Reggio è un grande giardino, uno dei luoghi più belli che si possano trovare sulla terra. »
(Edward Lear, Diario di un viaggio a piedi, 1847[1])

FORZA REGGINA SEMPRE E COMUNQUE!
Avatar utente
Lillo sei uno
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1112
Iscritto il: 24/05/2011, 20:52

Minchia che brutta a fissazione, quando uno si fissa perde di vista la realtà e diventa monotono.
S'a Reggina è na malatia, prima Foti e poi Praticò sunnu i so merici curanti.
Avatar utente
Lilleuro
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10488
Iscritto il: 11/05/2011, 14:32
Località: Roma

Eh sì la realtà ... quattro partite in croce azzeccate in un anno e mezzo di iastime. Devo essere uno proprio fantasioso va.

Assamu stari, non vali a pena.
Come si dorme non è importante, come si è svegli è importante

Cit. Vadinho
Avatar utente
Lilleuro
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10488
Iscritto il: 11/05/2011, 14:32
Località: Roma

Io continuo a vedere un Aglietti in difficoltà di idee.

Tralasciando quanto già detto abbondantemente, sia su quelli che giocano sempre, sia sulla qualità della rosa, mi sembra sempre un po' statico e monotono.

Oggi, dopo la pessima prestazione a Pordenone, era una di quelle partite in cui forse un allenatore creativo avrebbe provato qualcosa di diverso fin dall'inizio ... che ne so, perché non provare Liotti nel tridente con Rivas a destra e Galabinov al centro? Poteva essere una mossa anche per mischiare un po' le carte.

Invece no, solito tridente, cambi sempre ruolo per ruolo, mai una variazione sul tema ... bisogna avere il coraggio di osare, soprattutto quando il materiale a disposizione non è eccelso e non fai un torto a Ronaldo se cambi.
Come si dorme non è importante, come si è svegli è importante

Cit. Vadinho
mohammed
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2204
Iscritto il: 11/05/2011, 15:05

Lilleuro ha scritto: 25/09/2021, 19:00 Eh sì la realtà ... quattro partite in croce azzeccate in un anno e mezzo di iastime. Devo essere uno proprio
Lilleuro ha scritto: 25/09/2021, 19:00 Eh sì la realtà ... quattro partite in croce azzeccate in un anno e mezzo di iastime. Devo essere uno proprio fantasioso va.

Assamu stari, non vali a pena.
Assamu stari, non vali a pena.
Se ti è rimasta qualche iastima ti comunico che un noto sito fb di fede amaranto ha appena messo in pagella 5,5 a Di Chiara e 4,5 a Rivas
Allah è grande, Gheddafi è il suo profeta!
stefano
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 889
Iscritto il: 11/05/2011, 19:25

Ho sprecato due ore della mia vacanza romana per questa partitaccia, il tiro di Cortinovis avrebbe potuto farmi rivedere questa considerazione, ma ovviamente il portiere ha pescato il paratone della sua vita oggi, pronto a paperare da qui in avanti :-)
Sui singoli avete gia' detto tutto voi, un giorno magari qualcuno ci spieghera' perche' Liotti e Di Chiara non possano quantomeno alternarsi.
Avatar utente
Lilleuro
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10488
Iscritto il: 11/05/2011, 14:32
Località: Roma

mohammed ha scritto: 25/09/2021, 19:11 Se ti è rimasta qualche iastima ti comunico che un noto sito fb di fede amaranto ha appena messo in pagella 5,5 a Di Chiara e 4,5 a Rivas
La cosa non mi sorprende affatto, è una costante, ma ormai mi importa anche poco sinceramente. Le pagelle sul web hanno davvero poco significato :salut
Come si dorme non è importante, come si è svegli è importante

Cit. Vadinho
Avatar utente
onlyamaranto
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3764
Iscritto il: 12/05/2011, 8:43

Un po' a bocce ferme dico che in due partite giocate male abbiamo fatto due punti, potevano essere uno solo oppure se entrava quel tiro di Cortinovis, quattro.
Aglietti secondo me dovrebbe osare di più, senza volerne capire più di lui assolutamente, ma giusto per sparigliare un po' le cose e anche per motivare ancora di più quelli che di solito non partono titolari mai.
Certo il rischio è che facendolo, se le cose dovessero andare male le critiche sarebbero al contrario, cioè del perché ha cambiato.
Ma un allenatore deve in ogni caso avere il coraggio di rischiare, certo non così a casaccio, ma penso che la rosa della Reggina qualche cambio in corsa lo consenta.

"...e qualcosa rimane
tra le pagine chiare e le pagine scure... "
Avatar utente
onlyamaranto
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3764
Iscritto il: 12/05/2011, 8:43

Un'altra cosa, la serie B è lunghissima quindi ci può stare un calo di forma e di gioco per due partite, siamo imbattuti e secondo me ci riprenderemo, non per altro, abbiamo dimostrato che la squadra c'è e quando vuole e può, gioca alla grande.

"...e qualcosa rimane
tra le pagine chiare e le pagine scure... "
Avatar utente
reggino91
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2346
Iscritto il: 12/05/2011, 10:59

Pareggio giusto per quanto visto in campo. Le due squadre si sono equivalse. Quando non si può vincere l'importante è non perdere,oggi per come abbiamo giocato di più non potevamo sperare di ottenere.

Analizzando la gara il primo nel primo tempo siamo partiti tutto sommato benino abbiamo avuto due occasioni con un tiro di Bellomo dalla distanza,ed un'incursione offensiva di Ricci che a pochi passi dalla porta ha calciato addosso al portiere mancando una clamorosa occasione da gol. Poi il Frosinone ha iniziato a venire fuori e prendere campo,non sembravamo un po stanchi fisicamente,loro correvano di più.

Loro hanno costruito un paio di occasioni,ricordo un tiro di Garritano,un altro di Zerbin ed un cross sugli sviluppi di una punizione sulle quali si è ben disimpegnato Micai che è stato bravo a parare in tutte queste circostanze. Primo tempo 0-0 e pareggio giusto forse meritava un pochino di più il Frosinone ma tutto sommato il pareggio ci stava.

Nel secondo tempo siamo stati un po più incisivi davanti. Siamo partiti meglio rispetto a loro ed abbiamo avuto un maggior possesso palla e li abbiamo maggiormente chiusi nella loro metà campo. Abbiamo avuto un paio di occasioni: un tiro di Laribi (entrato nella ripresa) deviato dal portiere Ravaglia ed un tiro di Rivas che ha calciato alto da pochi passi dalla porta.

Anche se non abbiamo avuto molte occasioni oggi,in quelle che abbiamo avuto, siamo stati molto imprecisi,ci manca la cattiveria sotto porta,siamo poco furbi.

Dopo circa una ventina di minuti del secondo tempo,il Frosinone ha fatto qualche cambio in avanti ed ha alzato il suo baricentro ed ha avuto delle situazioni pericolose per passare in vantaggio. Ricordo un colpo di testa deviato in corner da Micai e sul corner seguente un cross che ha attraversato la nostra area di rigore e per fortuna nessuno di loro è riuscito a mettere la palla in rete da pochi passi dalla linea di porta anche grazie una discreta copertura di Lakicevic che ha protetto il pallone e lo ha fatto scivolare sul fondo. Ci è andata di lusso in quell'occasione!

Successivamente è entrato Bianchi che ha avuto una palla gol ma purtroppo ha calciato alto sopra la traversa.

Nel finale il neo entrato Cortinovis ha effettuato uno spendido tiro a giro ma purtroppo il portiere del Frosinone Ravaglia ha compiuto un mezzo miracolo riuscendo a deviare la sfera in angolo e salvando il risultato. Peccato.

Finale 0-0 e risultato sostanzialmente giusto, le squadre hanno giocato un tempo a testa,nel primo tempo meglio il Frosinone nel secondo meglio noi. Quando non si può vincere,l'importante è non perdere,almeno dai continuità di risultati.

Sui singoli mi sono piaciuti Micai che ha dato molta sicurezza fra i pali e Cionek. Mi sono piaciuti gli ingressi di Laribi che oggi per la prima volta in stagione ha fatto bene e Cortinovis,si vede che è un ragazzo interessante,peccato per il gol non entrato alla fine,questa è la seconda palla gol che non entra dopo quella contro la Spal,è stato sfortunato ma sono convinto che prima o poi il gol arriverà perchè si vede che ha talento.

Male Ricci: mi aspettavo tantissimo da lui,secondo me era stato il nostro migliore acquisto quest'anno ed invece sta facendo male,ad oggi è una delusione. Oggi si è mangiato un gol clamoroso,non è da lui sbagliare quei gol.

Sulla squadra bisogna prendere coscienza di quello che siamo realmente e cioè una squadra più o meno da metà classifica sul livello dell'anno scorso,una squadra che se sta umile e concentrata arriverà a metà classifica magari nella parte sinistra della classifica,ma se inizia a montarsi la testa e pensare a cose inutili quali playoff e robe varie rischia solo di farsi del male e sprofondare in zona retrocessione come stava avvenendo la scorsa stagione.

Bisogna essere realisti sulle nostre potenzialità. A tutti piacerebbe la serie A e vincere sempre ma ad oggi come organico siamo questi,siamo una discreta squadra di centro classifica nulla più.

Gallo è un gran presidente e bisogna dirgli solo grazie per tutto quello che ha fatto e sta facendo ed io gli sono grato e lo ringrazierò sempre,però secondo me ha le potenzialità economiche per mantenerci dove siamo adesso di più non può fare ed è già tantissimo ed io sono felicissimo così,mi basta questo,se penso che qualche anno fa perdevamo contro la Leonfortese in serie D ed ora siamo in serie B sono contentissimo.

Bisogna accettare ed essere felici di quello che abbiamo senza andare oltre alle nostre possibilità,secondo me non ha senso pensare alla serie A se non ci sono le base economiche per poterlo fare,è normale che tutti noi sognamo la serie A ma ad oggi non è possibile,per andare in serie A servono più risorse economiche,serve gente forte,serve una rosa completa e lunga,il Pisa per dire ha preso Lucca ed ha speso ben 2 milioni di euro per il cartellino,il Benevento ha Lapadula,servono soldi e investimenti massicci,punto. Ma se già il Monza non riesce a salire con tutti i soldi che spende dove vogliamo andare noi?

Se devi vincere il campionato devi avere per esempio Galabinov ed altri 2/3 attaccanti del suo livello da fare entrare,noi con tutto il rispetto abbiamo tumminello.

Quelle squadre hanno un altro passo rispetto a noi,noi dobbiamo pensare a fare il nostro campionato di centro classifica che è tantissimo. Pensando ad altro ci facciamo del male da soli perchè poi la gente si convince che siamo da primi due posti ed appena pareggia a Pordenone contesta e si creano aspettative inutili che fanno male alla squadra,si mette troppa pressione.

Non posso avere lo yacht di lusso avendo 1000 euro al mese, posso campare,ma non posso avere lo yacht,accontentiamoci di quello che abbiamo senza pensare a cose che non esistono. Poi se inizieremo a fare una squadra più forte allora potremo alzare l'asticella per adesso è pura utopia,è un volersi fare del male da soli.

Anche l'allenatore non ti fa fare il salto di qualità per salire in serie A: Aglietti è un discreto allenatore da squadra di centro classifica o che a stento raggiunge i playoff da ultima classificata ed esce al primo turno,ma non è quell'allenatore che ti fa fare il salto di qualità. Lasciate stare che è salito col verona li è stato assunto solo per fare i playoff ed in finale ha trovato il cittadella per quello è salito. E' un discreto allenatore da centro classifica di serie B.
Avatar utente
spirito libero
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4880
Iscritto il: 11/05/2011, 13:24

Sono d'accordo con Reggino... Non abbiamo Una squadra per Puntare alla A diretta.
Se dovessimo centrare i playoff avremmo fatto un campionato grandissimo... Poi li te la giochi come fa tutti gli anni il cittadella...
Se dai la mano ad un milanista lavala, ma se la dai ad uno juventino controlla che non ti manchi un dito
Rispondi